Paraschiena

A CURA DI MARCO SANTONI

0
572

Uno strumento di sicurezza, anche se non obbligatorio e meno conosciuto al di fuori dell’ambito agonistico, è il paraschiena.
Il paraschiena è un “guscio”, (da tempo parte integrante del corredo dei motociclisti) che protegge la schiena dagli urti e può essere integrale   – riparando  dal coccige alle prime vertebre – o più piccolo e, in tal caso, copre soltanto la fascia centrale della schiena. Attualmente nessuna legge ne richiede obbligatoriamente l’utilizzo in pista ma, poiché numerosi studi statistici hanno rilevato che spalle e schiena sono aree spesso colpite negli infortuni in pista, può essere un ulteriore valido mezzo di protezione.
A tal proposito Dainese e FIS stanno collaborando per realizzare il progetto D-AIR che prevede la realizzazione di un paraschiena dotato di sistema air bag per attutire la caduta. Gli atleti delle squadre nazionali stanno già provando i primi prototipi negli allenamenti e nelle gare delle discipline veloci… attendiamo i risultati!

 

 

Marco Santoni
(Allenatore Federale, titolare Onerace)

 

 

Articolo precedenteScelta del casco
Articolo successivoOBBLIGO DEL CASCO: come cambia la legge

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui