Area sciabile attrezzata: individuazione e segnalazione della pista

A CURA DI FRANCESCO PERSIO

0
176

L’art 2 della L.363/03 definisce le aree sciabili attrezzate come “superfici innevate comprendenti le piste, gli impianti di risalita e di innevamento, destinati all’esercizio degli sport invernali”.
Individuazione della pista:
L
’individuazione delle piste vere e proprie avviene  da parte delle Regioni le quali attraverso un’apposita Commissione provvedono a classificarle in uno specifico elenco precisandone il grado di difficoltà che dovrà a sua volta essere evidenziato dal gestore degli impianti attraverso adeguata segnaletica (art 2 comma 3)
Segnalazione della pista:
Lo sciatore deve essere messo in condizione di individuare le piste ed il relativo grado di difficoltà e ciò al fine di poter individuare nelle piste di discesa un grado difficoltà che sia rapportata al livello tecnico dello sciatore  ed  alla sua preparazione; il gestore dovrà pertanto predisporre la segnaletica opportuna per indicare in primo luogo l’esistenza di una pista ufficiale (cioè riconosciuta e classificata) ed in secondo luogo il relativo grado di difficoltà. Ciò consente allo sciatore di evitare di trovarsi a sua insaputa in una pista che non è in grado di  affrontare esponendolo a notevoli rischi.
Le piste di sci sono delimitate lateralmente tramite idonea palinatura che consente anche in condizioni di scarsa visibilità l’individuazione dei bordi della pista. La palinatura di delimitazione è realizzata con aste a sezione circolare prive di spigoli ed a volte è intervallata da  cartelli  che indicano la denominazione o  numerazione della pista. Per una migliore individuazione delle piste, le paline possono avere una colorazione  arancione nella parte  superiore.
Le piste vengono segnate e  suddivise  in base alla loro difficoltà nel modo seguente :
– piste  facili, segnate in blu : la loro pendenza longitudinale e trasversale  non può superare il 25%
– piste di media difficoltà, segnate in rosso : la loro pendenza longitudinale e trasversale non  può superare il 40%
– piste difficili, segnate in nero, la loro pendenza supera  il 40%.
La suddetta segnaletica ha lo scopo di delimitare l’area sciabile e dirigere lo sciatore distogliendolo dal proposito di avventurarsi fuori pista in zone pericolose o, più semplicemente inadeguate alle sue capacità.

Avv. Francesco Persio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui